Select your country

x
GBR
Filter By
Price
£
-
£
Case
  1. Without case (14)
Food Match
  1. Aperitif
  2. Cheese
  3. Cold Cuts
  4. First Courses
  5. Fish
  6. Meat
  7. Pizza
Type
  1. Red Wine (1)
  2. Rosè wine (1)
  3. White wine (12)
Producer
  1. Ausonia (1)
  2. Cirelli (3)
  3. Cos (2)
  4. Damijan Podversic (2)
  5. Fattoria San Lorenzo (1)
  6. Primosic (2)
  7. Skerk (3)
Brand
  1. Ausonia (1)
  2. Cirelli (3)
  3. Cos (2)
  4. Damijan Podversic (2)
  5. Fattoria San Lorenzo (1)
  6. Primosic (2)
  7. Skerk (3)
Region
  1. Abruzzo (4)
  2. Friuli Venezia Giulia (7)
  3. Marche (1)
  4. Sicilia (2)
Grape Variety
  1. Grecanico (1)
  2. Inzolia (1)
  3. Malvasia (3)
  4. Montepulciano (2)
  5. Pecorino (1)
  6. Pinot Grigio (3)
  7. Ribolla Gialla (1)
  8. Sauvignon (1)
  9. Trebbiano (1)
  10. Varietà (2)
  11. Verdicchio (1)
  12. Zibibbo (1)
Awards
  1. +90pt (1)
  2. +94pt (1)
  3. 2 Bicchieri (3)
  4. 4 Grappoli Bibenda (2)
  5. 5 Grappoli Bibenda (1)
  6. 3 Viti AIS (2)
  7. SW Vini Slow (1)
Classification
  1. DOC (6)
  2. IGP (1)
  3. IGT (7)
Size
  1. 0.75L (14)
Philosophy
  1. Biodynamic (4)
  2. Biological (6)
  3. In Anfora (7)
  4. Naturali (3)
  5. Senza Solfiti Aggiunti (3)
  6. Triple A (3)
  7. Vegans (2)

Orange Wine

Orange Wine: una piacevole scoperta!

Letteralmente ‘vini arancioni’, gli Orange Wine sono parte di un’antica tradizione che prevedeva lunghe macerazioni dei mosti a contatto diretto con le bucce, una pratica principalmente diffusa nel panorama contadino che non poteva avvalersi delle moderne tecnologie di cantina. Rimasta viva in Georgia, culla del vino, negli ultimi anni si è assistito ad un vero e proprio ritorno alle origini che, da ‘vini del contadino’, ha portato gli Orange ad essere considerati assaggi di nicchia, ricercati dalla critica e dai palati più esigenti. Né bianchi, né rossi ma, semplicemente, arancioni, questi Vini, oltre alla zona di origine, hanno trovato una culla favorevole in Friuli, Emilia, Veneto e Liguria, dove si accompagnano a piatti classici della tradizione, sebbene siano in realtà perfetti con molte altre ricette, in particolare quelle asiatiche. Grazie al corpo strutturato e alla percezione lievemente tannica, possono essere accostati a pesci particolarmente grassi come salmone, scorfano e ricciola, crudi, affumicati ma anche con carni quali agnello e capretto. Considerata la loro particolarità, gli Orange necessitano di un’accortezza riguardo la temperatura di servizio, che deve attestarsi intorno ai 15°C e garantendone l’ossigenazione aprendo la bottiglia almeno 30 minuti prima del servizio. Solitamente prodotti con uve da agricoltura naturale, biologica o biodinamica, per il semplice fatto che tutto quello che si trova sulle bucce si ritroverà nel vino, gli Orange sono predisposti all’invecchiamento; seppur di difficile approccio, vale la pena provarli: potreste trovarvi di fronte a un’inaspettata scoperta!

per page

14 Item(s)

per page

14 Item(s)

 
 
 
Newsletter
Delivery until Monday, 20 December