Select your country

x
GBR
Filter By
Price
£
-
£
Case
  1. Without case (4)
Food Match
  1. Aperitif
  2. Cheese
  3. Cold Cuts
  4. First Courses
  5. Fish
  6. Pizza
Method
  1. Charmat (1)
Brand
  1. Carolina Gatti (1)
  2. Cirelli (1)
  3. Progetto Calcarius (2)
Producer
  1. Carolina Gatti (1)
  2. Cirelli (1)
  3. Progetto Calcarius (2)
Type
  1. Rosè wine (1)
  2. Spumante (1)
  3. White wine (2)
Region
  1. Abruzzo (1)
  2. Puglia (2)
  3. Veneto (1)
Grape Variety
  1. Bombino (1)
  2. Glera (1)
  3. Nero di Troia (1)
  4. Trebbiano (1)
Classification
  1. IGP (1)
  2. IGT (1)
Philosophy
  1. Biodynamic (1)
  2. Biological (1)
Size
  1. 0.75L (4)

Vini Metodo Ancestrale

Vini Metodo Ancestrale: lasciati ispirare dalla nostra selezione online!

Il nome poetico, ‘ancestrale’, evoca ere passate e non a caso: è proprio nel passato, infatti, che questo metodo affonda le sue radici quando, con l’arrivo della primavera e i primi caldi, il vino imbottigliato, che aveva al suo interno del residuo zuccherino, rifermentava. Oggi, quest’antica tecnica sta tornando in auge ma non va confusa con il Metodo Classico, per diverse ragioni. In primis, per la produzione di un Metodo Ancestrale, vengono predilette fermentazioni spontanee, ad opera di lieviti indigeni presenti, per natura, sulle uve. Secondo poi, la fermentazione non viene del tutto completata ma, ad un certo punto, bloccata, raffreddando il mosto al di sotto dei 10°C. In questo modo si ottiene un mosto parzialmente fermentato che verrà imbottigliato senza aggiunta né di zuccheri né di lieviti. Solo quando le condizioni esterne torneranno ad essere favorevoli, i lieviti rimasti nella bottiglia si riattiveranno, producendo sia alcol che anidride carbonica. Il risultato sarà un vino unico che, data l’assenza di sboccatura, presenterà il classico ‘fondo’, baluardo di genuinità ed artigianalità del prodotto. E proprio il fondo è la caratteristica più apprezzata e ricercata dagli estimatori del Metodo Ancestrale, tanto da essere soliti agitare delicatamente la bottiglia per riportarlo in sospensione ma, se non vi sentite ancora pronti a bere un vino torbido, potete servire questi vini anche senza scuoterli, utilizzando le dovute accortezze. Ottimi per un aperitivo alternativo ma anche capaci di sostenere un intero pasto, questi vini, con la loro effervescenza leggera e la contenuta gradazione alcolica, sapranno conquistare sia il naso che il palato dei più curiosi.

per page

4 Item(s)

per page

4 Item(s)

 
 
 
Newsletter
Delivery until Monday, 20 December